Climatizzatore portatile: guida all’acquisto!

Conosciuto anche come condizionatore d’aria portatile, un climatizzatore portatile è un elettrodomestico la cui funzione principale è quella di raffreddare una stanza nella stagione calda. Molto meno costoso di un condizionatore fisso e facilmente spostabile, grazie alla presenza delle ruote, può facilmente cambiare stanza per un uso nomade: raffreddare il soggiorno durante il giorno, la stanza di notte per esempio.

Nome
ARGO Relax Style, Climatizzatore Portatile 10000...
Olimpia Splendid 01913 Dolceclima Compact 8 P...
Tristar Climatizzatore Portatile Multifunzione...
ARGO Relax Style, Climatizzatore Portatile 10000...
Olimpia Splendid 01913 Dolceclima Compact 8 P...
Tristar Climatizzatore Portatile Multifunzione...
Display LCD
Classe di efficienza energetica A
Potenza
10000 btu/h
8.000 BTU/h
9000 BTU/h
Livello sonoro
64 dB
63 dB
65 dB
Facile da spostare
Peso
28 Kg
22.5 Kg
19 Kg
Recensione
Spedizione 24 ore
Prezzo
279,90 EUR
275,00 EUR
269,64 EUR
Nome
ARGO Relax Style, Climatizzatore Portatile 10000...
ARGO Relax Style, Climatizzatore Portatile 10000...
Display LCD
Classe di efficienza energetica A
Potenza
10000 btu/h
Livello sonoro
64 dB
Facile da spostare
Peso
28 Kg
Recensione
Spedizione 24 ore
Prezzo
279,90 EUR
Nome
Olimpia Splendid 01913 Dolceclima Compact 8 P...
Olimpia Splendid 01913 Dolceclima Compact 8 P...
Display LCD
Classe di efficienza energetica A
Potenza
8.000 BTU/h
Livello sonoro
63 dB
Facile da spostare
Peso
22.5 Kg
Recensione
Spedizione 24 ore
Prezzo
275,00 EUR
Nome
Tristar Climatizzatore Portatile Multifunzione...
Tristar Climatizzatore Portatile Multifunzione...
Display LCD
Classe di efficienza energetica A
Potenza
9000 BTU/h
Livello sonoro
65 dB
Facile da spostare
Peso
19 Kg
Recensione
Spedizione 24 ore
Prezzo
269,64 EUR

Silenzioso, reversibile, split o compatto, il condizionatore mobile è disponibile in molte versioni per soddisfare le esigenze di tutti.

Climatizzatore portatile: le vostre domande, le nostre risposte

Portable Air Conditioners: What You Need To Know | HowtoHome
Cos’è un climatizzatore portatile monoblocco?

Un Climatizzatore portatile è un’unità di refrigerazione costituita da una singola unità. Di solito dotato di ruote, un condizionatore d’aria confezionato è mobile e si sposta facilmente da una stanza all’altra per svolgere le sue funzioni di raffreddamento. A tal fine, dispone di un tubo di evacuazione del calore che deve essere posizionato all’esterno della vostra casa (finestra, porta socchiusa, foro) per beneficiare delle sue virtù di raffreddamento.

Leggi le mie recensione!

Compatto, discreto e mobile, il condizionatore monoblocco può refrigerare una sola stanza alla volta, la cui superficie è determinata dalla sua capacità di raffreddamento. Per un funzionamento ottimale, assicurarsi che non venga superata la superficie massima raccomandata dal produttore.

A cosa serve esattamente?

Un condizionatore d’aria mobile ha diverse funzioni per raffreddare gli ambienti della vostra casa nella stagione calda e migliorare la qualità dell’aria che respirate. Alcuni modelli sono reversibili, il che significa che possono essere utilizzati anche come riscaldamento supplementare in inverno.

I migliori climatizzatori portatili!

Le funzioni principali di un condizionatore d’aria portatile sono :

  • Raffreddare gli interni: questa è la sua funzione principale. Con esso, avrete un’aria condizionata ausiliaria di benvenuto nella stagione calda.
  • Deumidificazione: il condizionatore d’aria portatile permette anche di rimuovere l’umidità dall’interno. Questa funzione di deumidificazione è presente su quasi tutti i modelli e può funzionare da sola o contemporaneamente all’aria condizionata.
  • Filtrazione dell’aria: passando attraverso il condizionatore, l’aria ambiente viene filtrata ed esce purificata, il che garantisce un’atmosfera sana per la vostra casa.
La nostra classifica:

Primo posto climatizzatore Klarstein Pure Blizzard 3 2G

Klarstein Pure Blizzard 3 2G - Condizionatore...
7 Recensioni
Klarstein Pure Blizzard 3 2G - Condizionatore...
  • POTENTE: il climatizzatore di Klarstein porta aria fresca nelle vostre stanze durante l'estate...
  • SEMPLICE: con il pannello di controllo sul lato superiore, è possibile regolare con facilità...
  • SERBATOIO: il flusso in uscita è regolabile con le lamelle orizzontali e verticali. Inoltre,...
  • TIMER: quando il serbatoio è pieno, il deumidificatore si spegne e una spia LED avvisa della...
  • FACILE DA UTILIZZARE: tutte le funzioni possono essere gestite anche con il telecomando in...

Secondo posto climatizzatore portatile Suntec Wellness 12389 Klimatronic

SUNTEC Climatizzatore mobile FREEZE 7.000+ [Per...
  • Per dei volumi di max. 60 m³ (~ 25 m²)
  • Potenza di raffreddamento 7000 BTU/h (classe di efficienza energetica A)
  • Circolazione dell’aria 350 m³/h (2 livelli di velocità)
  • Capacità di deumidificazione 1,0 l/h
  • Telecomando, funzione Timer, modalità Standby, accessori speciali disponibili separatamente

Terzo posto climatizzatore portatile Clatronic CL3637

Clatronic CL 3637 65dB 780W Bianco
54 Recensioni
Clatronic CL 3637 65dB 780W Bianco
  • 3 funzioni: raffreddamento, entfeuchten, Ventole
  • 4 filtro estraibile
  • Ventilatore con 3 livelli di velocità
  • 4 ruote per il trasporto
  • Incl. kit 1,5 m tubo aspirante e finestra aspirante

Quarto posto climatizzatore portatile TROTEC PAC 4100 E

TROTEC 1210002021 PAC 2610 E Climatizzatore...
86 Recensioni
TROTEC 1210002021 PAC 2610 E Climatizzatore...
  • Il forte design e la perfetta dotazione camminano mano nella mano con il condizionatore 3 in 1...
  • Non importa quanto può far caldo – la modalità automatica del PAC 2610 E dal design...
  • Accanto alla funzione di raffreddamento, il pluritalento dispone anche della funzione di...
  • La funzione timer consente di ottenere un'accensione e spegnimento comandata a tempo, se il...
  • Il climatizzatore presenta una modalità notturna che aumenta lentamente la temperatura per...

Quinto posto climatizzatore portatile DELONGHI WE 112 ECO

De'Longhi PAC WE112 Eco Water-to-air...
100 Recensioni
De'Longhi PAC WE112 Eco Water-to-air...
  • Consegna al piano stradale
  • Funzionamento ad ACQUA: funziona ad acqua per ottenere la potenza massima; l’acqua può...
  • Funzionamento ad ARIA: funziona ad aria, quando c’é bisogno di una potenza di raffrescamento...
  • GAS PROPANO R290: gas refrigerante naturale, non tossico, che garantisce vantaggi ecologici e...
  • Climatizzatore adatto per ambienti fino a 100 m3

Quali sono le differenze con i condizionatori d’aria convenzionali, noti anche come condizionatori split?

A differenza del condizionatore monoblocco, il condizionatore split è composto da due unità separate, un’unità esterna e un’unità interna. Sono di due tipi:

  • I condizionatori mobili split funzionano secondo lo stesso principio dei condizionatori monoblocco con l’unica differenza che una delle due unità deve essere fuori casa. Questo ha il vantaggio di un funzionamento più silenzioso, ma un condizionatore d’aria split è più difficile da spostare rispetto a un condizionatore monoblocco perché è più pesante e meno manovrabile.
  • I condizionatori fissi split sono i classici condizionatori d’aria. Installati e revisionati da professionisti, sono molto più costosi e richiedono lavori di demolizione per la loro installazione.

La potenza di raffreddamento di questo tipo di unità è comunque ben superiore a quella dei condizionatori d’aria split mobili. Se vivete in una regione molto calda dove un Climatizzatore portatile è indispensabile, optate per una climatizzazione professionale.

Cos’è un Climatizzatore portatile e perché dovrei averne bisogno?

Un condizionatore d’aria reversibile è un dispositivo che, oltre a raffreddare la casa in estate, può anche riscaldarla in inverno.

Di solito di fascia alta, è anche più costoso. La maggior parte delle persone sceglie un condizionatore d’aria convenzionale, ma se si ha un’esigenza particolare, è un modo economico per combinare due funzioni in una sola.

Come posso installare il mio condizionatore mobile?

Niente di più facile da installare il vostro condizionatore monoblocco! È un’unità pronta all’uso che non richiede un’installazione professionale e nessun lavoro di layout. Potrai utilizzarlo non appena lo riceverai.

Ecco alcune raccomandazioni per l’installazione di un condizionatore d’aria mobile:

  • Collegarlo sempre ad una presa di corrente adeguata con un collegamento a terra.
  • Scegliete con cura la posizione del vostro condizionatore d’aria mobile, perché deve essere sia vicino ad una finestra che in uno spazio libero per garantire una buona circolazione dell’aria e un raffreddamento efficiente.
  • Il condizionatore d’aria mobile è un’unità contenente refrigerante, quindi deve essere lasciato a riposo per almeno 24 ore dopo essere stato mobilitato.

Come faccio a mantenere il mio condizionatore mobile?Should You Buy a Portable Air Conditioner? - Are Portable Air ...

La manutenzione di un condizionatore d’aria monoblocco non è complicata, ma è comunque necessario farlo di tanto in tanto per garantire che l’unità duri nel tempo. La prima cosa da fare prima di iniziare a pulire il condizionatore d’aria è spegnerlo, semplicemente staccando la spina.

Il lavaggio dei filtri antiparticolato è la parte più importante della manutenzione del Climatizzatore portatile, poiché dovrebbe essere effettuato circa ogni due settimane per mantenere una buona qualità dell’aria. Per fare questo, i filtri devono essere puliti dalla polvere, usando una piccola spazzola o un aspirapolvere, poi lavati con acqua pulita, e questo è tutto!

La macchina dovrebbe essere decalcificata una volta all’anno secondo le raccomandazioni del produttore.
L’ulteriore manutenzione, in particolare del refrigerante o del circuito elettronico, deve essere effettuata da un professionista.

Un Climatizzatore portatile è silenzioso?

Dipende dal modello! Il livello di rumore di un condizionatore monoblocco è un importante criterio di selezione, soprattutto per le persone sensibili al rumore. È importante sapere che un condizionatore monoblocco sarà sempre più rumoroso di un condizionatore split perché il compressore è all’interno, a differenza dei modelli split dove il compressore si trova nell’unità esterna della macchina. Un livello di rumore accettabile varia tra 60 e 70 dB.

Un condizionatore d’aria split farà più rumore all’avvio, in quanto deve fornire molta energia per garantire un rapido raffreddamento della stanza. Il rumore diminuirà quindi gradualmente durante l’uso.

Se volete utilizzare il condizionatore d’aria nella vostra camera da letto, assicuratevi che abbia la funzione notturna. Questa funzione riduce significativamente il rumore generato dall’unità, per un buon sonno.

A quale temperatura devo refrigerare la stanza?

Si raccomanda di non lasciare una differenza di temperatura troppo grande tra l’interno e l’esterno della casa, qualunque sia il tipo di aria condizionata. Un divario troppo grande può portare a uno shock termico dannoso per il nostro corpo.

Tuttavia, è in gioco anche la salute del vostro condizionatore d’aria mobile, poiché se lo chiedete troppo, inizierà a funzionare al massimo della sua capacità e rischierà di surriscaldarsi portando ad un’usura prematura.

Per un benessere ottimale, non si deve superare una differenza di 8°C tra interno ed esterno.

Conclusione sul Climatizzatore portatile

Ci auguriamo che le risposte a queste poche domande vi abbiano illuminato sull’uso e le funzioni di un condizionatore d’aria mobile monoblocco, condizionatore portatile o split, per un futuro acquisto! Tenete presente che tale unità fornirà una preziosa refrigerazione supplementare nella stagione calda, ma non è progettata, a parte i modelli di fascia alta, per l’uso quotidiano per diverse ore alla volta.

Per conoscere tutti i criteri di selezione importanti prima dell’acquisto, consultate la nostra guida all’acquisto dei condizionatori mobili, quindi la nostra classifica dei migliori condizionatori mobili sul mercato.

 

Gree 3.2kW | Hire Portable Air Conditioner | Same Day Delivery
Guida dettagliata all’acquisto del vostro climatizzatore portatile

Benvenuti alla Guida all’acquisto di condizionatori d’aria mobili! Volete investire in un condizionatore d’aria mobile, monoblocco o split che rinfrescherà il vostro spazio vitale nella stagione calda. Ma quando si tratta di fare la vostra scelta, non sapete esattamente cosa cercare per essere sicuri di scegliere quello giusto. State tranquilli, siete venuti nel posto giusto!

L’obiettivo del Mon-Climatiseur-Mobile è quello di diventare il sito di riferimento per l’acquisto di un condizionatore mobile per la vostra casa, indicando in modo chiaro e indipendente, punto per punto, i diversi criteri per la scelta di un condizionatore mobile. L’acquisto di un tale dispositivo non è infatti trascurabile, in primo luogo perché un condizionatore mobile è costoso, non contano meno di 400-700 euro per un condizionatore mobile monoblocco che tiene la strada. Per un modello diviso, costerà almeno 1.000 euro! Da qui l’interesse di fare la scelta giusta!

In secondo luogo, questa scelta deve essere fatta in base a molti parametri come le dimensioni del locale, la sua esposizione o l’utilità per voi di un condizionatore mobile reversibile che vi fornirà un riscaldamento supplementare in inverno.

Pertanto, il nostro unico scopo è quello di comunicarvi esattamente ciò che riteniamo importante guardare quando volete investire in un

La comodità di averne uno

Un condizionatore d’aria mobile è un’unità facile da installare e, come suggerisce il nome, mobile, facile da spostare grazie alle rotelle che si trovano sulla maggior parte dei modelli. Permette di rinfrescare i salotti durante la stagione molto calda, ma anche, a seconda del modello, di deumidificare e filtrare l’aria ambiente.

Richiedendo poca manutenzione, il condizionatore d’aria mobile soddisferà l’occasionale bisogno di refrigerio. È quindi da riservare ad un uso occasionale, per piccoli spazi. Non aspettatevi di refrigerare un’intera area con essa, ma a seconda della potenza della macchina, stanze fino a 50 m2 per un monoblocco, 120 m2 per un modello split.

How To Buy The Best Air Conditioner - Which?
Esistono diversi tipi di condizionatori d’aria:

  • Condizionatori d’aria monoblocco, che consistono in un’unica unità di refrigerazione mobile. Sono su ruote, e permettono di raffreddare, deumidificare e filtrare l’aria nella stanza. In questo tipo di condizionatore, l’intero circuito frigorifero si trova all’interno del monoblocco, e l’aria calda che ne risulta viene evacuata attraverso un condotto flessibile, la cui estremità deve essere posta all’esterno del locale da raffreddare (finestra, porta, foro). Questa modalità di funzionamento va contro il principio del condizionamento dell’aria, che richiede il raffreddamento di uno spazio chiuso, ma è molto facile da installare (impostare, collegare e azionare), pratico perché è mobile (può essere facilmente cambiato da una stanza all’altra) e occupa poco spazio durante l’uso e lo stoccaggio. Sarà quindi la modalità di condizionamento d’aria da preferire per l’uso occasionale su piccole superfici.
  • I condizionatori d’aria split (split portable AC) sono unità composte da due parti distinte: un’unità interna che genera aria fresca e un’unità esterna che espelle l’aria calda. Ogni unità ha il proprio ventilatore e le due unità sono collegate da un tubo flessibile.Generalmente più silenziose dei condizionatori d’aria monoblocco, le unità split hanno anche una maggiore capacità di raffreddamento. Tuttavia, sono più difficili da spostare perché consistono di due unità collegate.Quindi, per i condizionatori d’aria mobili a split è necessario avere un balcone o un davanzale per posizionare l’unità esterna e far passare il condotto attraverso la porta o la finestra. I modelli di condizionatori fissi split sono molto più costosi e l’installazione è riservata ai professionisti.

Criteri più importanti per la vostra scelta del Climatizzatore portatile

A nostro avviso, alcuni criteri dovrebbero essere esaminati più attentamente quando si investe in un condizionatore d’aria mobile. Le mettiamo in evidenza

Why Homeowners Should Consider a Portable Air Con Unit

per voi nella nostra guida all’acquisto, per rendere la vostra scelta più facile e soddisfare al meglio le vostre esigenze di climatizzazione. Vi consigliamo pertanto di prestare particolare attenzione ai seguenti punti:

  • Robustezza e affidabilità, perché questa è la prima garanzia di longevità per la vostra unità.
  • Potenza, per scegliere il condizionatore mobile davvero adatto alle vostre esigenze e alla vostra casa.
  • Reversibilità, essere freddi d’estate e caldi d’inverno!
  • Consumo di energia, per utilizzare il condizionatore d’aria senza rovinarsi con l’elettricità!
  • Livello di rumore, per un raffreddamento senza problemi!
  • Caratteristiche e accessori, per una macchina all-in-one e versatile!

Robustezza

Per noi è la garanzia di qualità numero uno quando si tratta di acquistare un condizionatore d’aria mobile. Un dispositivo di questo tipo è costoso e non dovrebbe rompersi la prima volta che lo si usa!

Per questo motivo selezioniamo solo condizionatori d’aria delle migliori marche specializzati nella climatizzazione, sono modelli garantiti e offrono un efficiente servizio di assistenza post-vendita. Non contate su di noi per offrirvi modelli di fascia bassa direttamente dalle televendite!

Potenza

Questo è il punto essenziale da considerare quando si vuole investire in un condizionatore mobile, monoblocco o split, perché è questo parametro che condizionerà l’efficienza del condizionatore.

La potenza di raffreddamento (o potenza di riscaldamento per i modelli reversibili) è espressa in BTU, per British Thermal Unit, che riflette la potenza termica delle unità di condizionamento. Maggiore è la potenza del BTU, maggiore è la superficie della stanza da raffreddare.

Questo parametro è molto importante e deve assolutamente essere adattato alla superficie delle stanze della vostra casa:

  • Se la capacità di raffreddamento è troppo elevata, farà troppo freddo e la bolletta della luce aumenterà.
  • Se la potenza non è abbastanza elevata, il condizionatore d’aria sarà costantemente in funzione, il che può causare un’usura prematura e una bolletta elettrica più alta.

La potenza richiesta dipende non solo dalla superficie delle stanze da raffreddare, ma anche da molti altri parametri inerenti alla vostra casa, come l’orientamento delle stanze, la quantità di luce solare, l’isolamento complessivo della vostra casa, il numero di aperture e l’altezza del soffitto.

La conversione delle BTU in watt è semplice, 1 watt corrisponde a 3.414 BTU. Così, la capacità di raffreddamento, corrispondente alla capacità di refrigerazione, espressa in BTU, può essere facilmente convertita in watt. La potenza assorbita, espressa in watt, corrisponde al consumo energetico dell’apparecchio.

In queste condizioni è difficile dare valori precisi per superficie, ma è importante ricordare che per la maggior parte delle case è necessaria una potenza almeno pari a :

  • 9000 BTU (o 2500 W) per camere di dimensioni inferiori a 25 m2.
  • 12000 BTU (3500 W) per camere con una superficie compresa tra 25 e 35 m2
  • 18000 BTU (cioè 5200 W) per locali di superficie superiore a 35 m2

Reversibilità

La capacità del condizionatore d’aria mobile di produrre calore è un criterio di scelta. È possibile utilizzarlo come condizionatore d’aria in estate ma anche come sistema di riscaldamento ausiliario in inverno, rendendo l’unità versatile e utile tutto l’anno.

E’ su questo criterio che abbiamo scelto di classificare i condizionatori mobili monoblocco che mettiamo a confronto, perché questa caratteristica è davvero pratica se si ha l’utilità, considerando la propria casa. Così troverete da un lato…

condizionatori d’aria monoblocco convenzionali, che producono solo freddo, e l’altro
condizionatori d’aria mobili reversibili, che producono freddo e calore.

Uno spazio climatizzato può essere riscaldato altrettanto bene con lo stesso apparecchio!

Consumo di energiaAmcor 12000 BTU Portable Air Conditioning Unit Mobile Air ...

Questo è un altro punto molto importante, perché il condizionatore d’aria mobile è un’unità ad alimentazione elettrica che consuma molta energia, che è il suo principale inconveniente. A seconda della sua classe energetica, combinata con la sua etichetta energetica, sarete in grado di sapere dove si trova il vostro apparecchio in termini di prestazioni energetiche, e questo è un punto da non trascurare al momento dell’acquisto.

Ovviamente vi consigliamo di scegliere un apparecchio di Classe A, il meno energivoro, o uno che sia vicino ad esso. Infatti, la maggior parte dei buoni condizionatori d’aria mobili sono in questa categoria. Più si scende in classe, più energia consumerà la vostra unità e più la bolletta della luce aumenterà di conseguenza!

Per inciso, è assolutamente necessario scegliere un condizionatore d’aria adattato alla superficie del locale da raffreddare, perché sarà molto più efficiente dal punto di vista energetico producendo la giusta quantità di freddo necessaria per il raffreddamento, né più né meno.
Il consumo di energia elettrica, un punto cruciale per l’economia e l’ecologia

Livello di rumore

Il livello di rumore del vostro condizionatore d’aria mobile è un criterio di scelta perché nessuno vuole un’unità troppo rumorosa in casa propria!

Un livello di rumore tra 55 e 70 dB per un condizionatore d’aria mobile sembra essere la norma. Al di là di questo rumore vi darà sicuramente fastidio, quindi ricordatevi di scoprire il livello di rumore di ogni unità!

I condizionatori split sono generalmente meno rumorosi perché una delle due unità, di solito quella che contiene il compressore, è all’esterno.

NB: Alcuni condizionatori mobili hanno un’opzione silenziosa / notturna, molto utile se si vuole raffreddare la stanza di notte. Il condizionatore d’aria passa poi al funzionamento silenzioso in modo da farvi trascorrere una notte fresca e riposante. Pensateci!

Caratteristiche e accessori

A seconda del modello, il condizionatore mobile monoblocco può avere alcune caratteristiche:

Funzione di deumidificazione, presente su tutti i modelli, il condizionatore d’aria mobile funge anche da deumidificatore, asciugando l’aria oltre a fornire freschezza all’ambiente.

La differenza sarà fatta sulla possibilità di far funzionare il condizionatore d’aria solo in funzione di deumidificazione, senza aria condizionata, e su questo punto i modelli si differenziano. La capacità di deumidificazione, la condensazione, è misurata in litri all’ora. Alcune unità hanno anche una funzione di controllo del grado di umidità nella stanza.

La funzione di purificazione dell’aria è espressa in m3 all’ora e corrisponde ad una portata d’aria.
Un telecomando è utile per controllare il vostro condizionatore mobile senza alzarsi dal divano o dal letto! A seconda del modello, sarà possibile aumentare o diminuire la temperatura, accendere e spegnere l’unità a distanza.

Funzione timer o termostato integrato: il timer vi permetterà di far funzionare il vostro climatizzatore per un periodo di tempo scelto, ad esempio giusto il tempo necessario per addormentarvi. A seconda del modello, si potrà scegliere per quanto tempo si vuole che l’unità funzioni, prima che si spenga.

Con la funzione di termostato, il condizionatore d’aria mobile si spegne automaticamente al raggiungimento della temperatura ambiente desiderata. Questa funzione consente di risparmiare energia e di evitare l’usura prematura dell’apparecchio perché il condizionatore d’aria non funziona per niente. A seconda del modello, il condizionatore mobile si riaccende automaticamente quando la temperatura ambiente sale di nuovo.

Why Homeowners Should Consider a Portable Air Con Unit

Conclusione sui criteri per scegliere il vostro Climatizzatore portatile

Ecco, avete tutte le chiavi in mano per fare la vostra scelta tra i condizionatori mobili monoblocco o split disponibili sul mercato. Soprattutto, tale unità deve essere solida e affidabile, per evitare spiacevoli sorprese.

La sua potenza deve essere adattata alla vostra casa e alla superficie dei diversi ambienti da raffreddare, e deve anche essere efficiente dal punto di vista energetico e silenziosa.

Infine, tra le funzionalità dei condizionatori mobili, pensate a quelle che vi saranno utili o indispensabili: ho bisogno di un condizionatore reversibile? Ho bisogno di un deumidificatore? Un timer? Un telecomando? Le risposte a queste domande vi condurranno al dispositivo ideale per le vostre esigenze!